Blog

Latest Industry News

Nuova ford Mondeo

1.5 EcoBoost 160 CV e 2.0 TDCi 180 CV

Fila veloce in autostrada la nuova Ford Mondeo. Basta poco per convincersi che è una station wagon con la quale si possono percorrere tanti chilometri quasi senza accorgersene. Si viaggia con un confort di marca notevole grazie alle sospensioni che non lasciano filtrare all’interno le irregolarità del fondo stradale e all’apprezzabile silenziosità complessiva.

Qualità. La quarta generazione della Ford Mondeo ti accoglie in un abitacolo non solo funzionale e ampio, ma che, per la categoria cui appartiene la Mondeo, guadagna in qualità percepita, con interni curati specie per quanto riguarda il livello superiore sia dei materiali impiegati sia degli allestimenti proposti.

Gli interni. La nuova Ford Mondeo sarà in vendita a gennaio 2015 e, delle versioni inizialmente previste per il nostro mercato, ne abbiamo provate in anteprima due: una, station wagon, con motore a benzina e una, berlina 5 porte, spinta da un diesel. Sulla Mondeo Station Wagon si sta comodi anche davanti. Già perché le dieci regolazioni del sedile (ben profilato, comodo, rinfrescabile e riscaldabile) e del volante, egregiamente rivestito e anch’esso riscaldabile, consentono di assicurarsi l’assetto guida ottimale. Al funzionale vano bagagli, con capacità massima che va da 525 a 1.630 litri, si accede tramite un ampio e pratico portellone a comando elettrico con effetto acustico che ne segnala la chiusura.

La benzina. Lasciata l’autostrada, quando il percorso si fa più tortuoso, a trarne vantaggio è la guidabilità della Ford Mondeo Station Wagon. Complice il nuovo e generoso 1.500 a benzina Euro 6 da 160 cavalli che eroga, sia pur pacatamente, tutta la potenza disponibile e una sufficiente coppia motrice. Peccato che in alcune situazioni (curve strette, specie in salita e falsi piani), sia poco pronto e così si è costretti a inserire i rapporti inferiori del cambio meccanico a 6 marce che, tuttavia, ha corsa un po’ lunga tra un rapporto e l’altro. Disponibile l’automatico sei marce a doppia frizione (+ 1.500 euro).

La diesel. L’offerta di motori diesel vede in gamma anche la versione aggiornata del 2.0 TDCi Euro 6 da 180 CV accoppiato a un cambio meccanico a 6 rapporti (+ 1.500 euro per l’automatico sei marce a doppia frizione). Il quattro cilindri, nell’occasione montato sulla Ford Mondeo berlina, offre prestazioni interessanti. Non è rumoroso e consente riprese tutto sommato vivaci.

Su strada. Un bel contributo al piacere di guidare la nuova Ford Mondeo viene, come già accennato, dal comportamento dinamico. Su strada, infatti, la nuova media Ford dà soprattutto una grande sensazione d sicurezza. Ben piantata sulle quattro ruote, offre un’apprezzabile tenuta anche quando si osa un po’. Il merito va in parte attribuito all’efficace rigidità della scocca (10% in più rispetto alla versione precedente) e alle sospensioni. Queste ultime, aggiornate, con quelle posteriori inedite e autolivellanti per la station wagon offrono un buon compromesso tra sportività e confort. Numerosi i sistemi elettronici che sorvegliano sulla dinamica di guida, dal torque vectoring al servosterzo elettrico con le modalità Comfort, Normal e Sport condivise con il controllo elettronico degli ammortizzatori.

Back to top